DOLORI ADDOMINALI

DOLORI ADDOMINALI

Oggi parliamo delle sensazioni di fastidio o leggero dolore addominale da un punto di vista simbolico emozionale.

Avere spesso una sensazione di addome contratto o leggermente dolorante, potrebbe derivare dal fatto di sentirsi indecisi od obbligati rispetto ad una situazione.

Quello che pensiamo, ma soprattutto il modo in cui lo pensiamo, va a influenzare la nostra postura, sovraccaricando alcuni muscoli, indebolendo altri, o facendoli lavorare in modo scorretto.

Ecco che, quando non manifestiamo sicurezza, oppure ci sentiamo di non avere strategie per risolvere delle situazioni, ripieghiamo su noi stessi, magari per riflettere sul da farsi, oppure per proteggerci.

Se questi sentimenti vengono protratti troppo a lungo (oltre i 21 giorni) diventano abituali e difficili da scardinare, oltre che andare a innescare ricadute su altri organi.

Nel caso specifico, potremo manifestare prima dei fastidi, e poi dei dolori a livello addominale, ma anche scorretto modo di respirare che a sua volta genera ancor di piĆ¹ sconforto e avvilimento.

Con la Riflessologa Plantare possiamo aiutarti a sbloccare accumuli emozionali che sfociano a livello fisico, e non solo.

Marco Boschet

1 commento finora

TRADUZIONE EMOZIONALE DEI SINTOMI – L'ALTERNATIVA RIFLESSOLOGIA PLANTARE Scritto il17:56 - 26/01/2021

[…] ALCUNI ESEMPI: ACUFENI DOLORI ADDOMINALI […]

I commenti sono chiusi

I commenti sono chiusi